Quodlibet Abyssinians

allevamento amatoriale di abissini riconosciuto ANFI e FIFe
italian English |
News - Webmaster corner
Webmaster corner Webmaster corner : Pubblicato il libro di Maria Grazia Bregani
Pubblicato per i tipi di Castel Negrino nella collana "Fusa di razza" è disponibile nelle migliori librerie e presso diversi siti specializzati nella vendita di pubblicazioni on line il volume L'Abissino e il Somalo, scritto da Maria Grazia Bregani, allevatrice e proprietaria dell'allevamento di Quodlibet.
E' una ottima occasione per quanti volessero approfondire la conoscenza di questa splendida razza.
Inviato da Riccardo Camuffo su 7/8/2008 23:00:00 (11474 letture)
Formato stampa Invia questa news ad un amico

Webmaster corner Webmaster corner :
Come avete potuto vedere, il sito di Quodlibet è stato rinnovato.
L'impressione generale è che il sito non sia cambiato molto.
Il look è molto simile al precedente e le aggiunte, in termini di contenuti, sono poche.

La vera novità è tecnologica: non più un sito statico, di puro HTML, ma un sito dinamico, mosso da un sistema di gestione dei contenuti (XOOPS) su cui si appoggiano un insieme di moduli applicativi sviluppati principalmente dal gruppo canadese Smartfactory (il supporto multilingua, la gestione degli articoli, quella delle membership).
La photogallery, unica componente dinamica della vecchia versione 1.9 del sito, è stata anch'essa aggiornata, utilizzando il modulo sviluppato dal gruppo di XoopsGallery, che integra nel framework di Xoops la nuova release della ottima Gallery di Bharat Mediratta.
Tutto il software elencato è di pubblico dominio.

Infine, cosa di cui vado piuttosto fiero, tutta la parte relativa alle informazioni sui gatti e sulle cucciolate è gestita da un enorme modulo sviluppato dal sottoscritto di cui questa è la prima apparizione ufficiale.

Questa versione del sito rappresenta quindi la "technology preview" del sistema QS2, una applicazione per la gestione degli allevamenti di gatti orientata alla pubblicazione delle informazioni su web.

In questo momento non ho la possibilità di distribuire il software per quanti lo volessero utilizzare (mancano davvero ancora tantissime cose da fare, prima fra tutte il sito di supporto e le procedure di installazione e personalizzazione sono piuttosto carenti).
Chiunque fosse interessato può comunque contattarmi per ottenere ulteriori informazioni.
Ovviamente si tratta di software con licenza Creative Commons e quindi completamente gratuito.
Inviato da Riccardo Camuffo su 28/1/2007 1:01:04 (1223 letture)
Formato stampa Invia questa news ad un amico